Un nuovo articolo italiano sulla cura precoce del COVID-19

Napoli, 28 febbraio 2022

Un nuovo articolo italiano sulla cura precoce del COVID-19
Con autori Serafino Fazio, Flora Affuso e Paolo Bellavite, è stato appena pubblicato (come “in press”)
da Medical Science Monitor un nuovo articolo sulla cura del COVID-19 in fase iniziale. Il titolo è “A
Review of the Potential Roles of Antioxidant and Anti-Inflammatory Pharmacological Approaches for
the Management of Mild-to-Moderate Symptomatic COVID-19” (Una rassegna dei potenziali ruoli
degli approcci farmacologici antiossidanti e antinfiammatori per la gestione del COVID-19
sintomatico da lieve a moderato) e reperibile integralmente:
https://www.medscimonit.com/abstract/index/idArt/936292
Dopo il successo internazionale del primo studio clinico uscito in Dicembre
(https://www.medscimonit.com/abstract/full/idArt/935379), come spiega il prof. Serafino Fazio,
“questo nuovo lavoro delinea i percorsi coinvolti nella risposta dell’ospite all’infezione da SARS-CoV2 e discute il potenziale ruolo di indometacina, aspirina, omeprazolo, esperidina, quercetina e
vitamina C”, nel contrastare la “replicazione di SARS-CoV-2 e la progressione dell’infezione, evitando
le complicazioni trombotiche vascolari tipiche di questa malattia e le dannose tempeste di citochine
e bradichinine”.
In una situazione in cui i monoclonali stanno perdendo d’interesse a causa delle varianti e i farmaci
antivirali sono costosi e comunque utilizzabili in ristrette categorie di pazienti “a rischio”, resta
apertissima la ricerca di terapie adeguate, a basso costo e sicure. Questo approccio scientifico e
documentato fornisce il razionale per una sperimentazione clinica controllata che confronti la
multiterapia antivirale, antiossidante e antiinfiammatoria, proposta dal gruppo di Fazio e
collaboratori, con altri farmaci utilizzati nella fase iniziale della malattia COVID-19.
Un altro successo dei medici che da due anni lottano per la cura precoce del COVID, con il Comitato
Cura Domiciliare Covid-19.
Il presidente Erich Grimaldi
La portavoce Valentina Rigano