Arenella: incurante degli arresti domiciliari, evade e rapina una donna. La Polizia di Stato ha sottoposto a fermo di P.G. un 56enne napoletano.

Napoli,12 ottobre 2023

Arenella: incurante degli arresti domiciliari, evade e rapina una donna. La Polizia di Stato ha sottoposto a fermo di P.G. un 56enne napoletano.

 

Nel pomeriggio del 4 ottobre, gli agenti del Commissariato Dante, durante il servizio di controllo del territorio, a seguito di una nota pervenuta alla locale Sala Operativa, sono intervenuti in via Giacinto Gigante per la segnalazione di una persona rapinata.

Gli operatori, giunti tempestivamente sul posto, sono stati avvicinati dalla vittima la quale ha raccontato che, poco prima, mentre stava percorrendo la medesima via, si era accorta di essere seguita da un uomo a bordo di uno scooter il quale, una volta sceso dal mezzo, l’aveva aggredita fisicamente facendola rovinare al suolo al fine di strapparle due collanine in oro dal collo, per poi allontanarsi facendo perdere le proprie tracce.

La complessa e articolata attività di indagine ha permesso di accertare che l’indagato aveva sostituito, invano, la targa del suo scooter con una appartenente ad altro veicolo in modo da ostacolare le attività investigative volte alla sua identificazione. Tuttavia, gli investigatori lo hanno rintracciato nella mattinata di lunedì, in Supportico Lopez, dove, a bordo di uno scooter e alla loro vista, ha tentato di eludere il controllo, ma è stato prontamente bloccato; inoltre, gli operatori, hanno altresì accertato che lo stesso era già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per i medesimi reati.

Per cui l’indagato, un 56enne napoletano, è stato sottoposto a fermo di P.G. in quanto gravemente indiziato di rapina aggravata ed evasione.

Sergio Angrisano

Direttore Editoriale - giornalista televisivo e scrittore