Emessi 4 DACUR ed un provvedimento di ammonimento

Napoli, 23ottobre 2023

Emessi 4 DACUR ed un provvedimento di ammonimento.

Il Questore di Napoli ha adottato quattro provvedimenti di “divieto di accesso ai pubblici esercizi o locali di pubblico trattenimento”.

Due di questi, ciascuno della durata di un anno, sono stati emessi nei confronti di altrettanti soggetti di 15 e 17 anni, entrambi denunciati per porto di armi od oggetti atti ad offendere essendo stati sorpresi, lo scorso 9 luglio, a molestare un clochard nella galleria Umberto I e trovati in possesso rispettivamente di un coltello della lunghezza di 20 cm e 17 cm.

Altri due provvedimenti, anche in questo caso della durata di un anno, sono stati adottati nei confronti di un 15enne e di un 18enne denunciati per porto di armi od oggetti atti ad offendere. In particolare, il 15 enne era stato sorpreso, lo scoro 11 luglio, in via del Macello a Poggioreale, con un coltello della lunghezza di 20 cm mentre il 18enne, lo scorso 26 luglio, in piazza San Ciro a Portici, era stato trovato in possesso di un coltello di 22 cm.

Da ultimo, il Questore di Napoli, su proposta della Divisione Anticrimine della Questura, ha emesso un provvedimento di ammonimento ai sensi dell’art. 5 comma 2 del D.L.  n. 123 del 15 settembre 2023 (cd. “Decreto Caivano”) nei confronti di un 17enne ritenuto responsabile di un episodio di bullismo sfociato in violenza e lesioni ai danni di un coetaneo, perpetrato all’interno di un istituto scolastico della provincia orientale di Napoli.

Sergio Angrisano

Direttore Editoriale - giornalista televisivo e scrittore